Spese di spedizione gratuite per ordini superiori a 70€

Come scegliere il sandalo perfetto per il proprio piede

L’estate è alle porte e l’ideale è far respirare il più possibile la nostra pelle e i nostri piedi; ma è altrettanto importante sapere come scegliere il sandalo perfetto per il proprio piede.

Tutte ne possiedono almeno un paio nell’armadio: un sandali gioiello per un aperitivo al mare, un paio di sandali intrecciati per una passeggiata in città, un modello alla schiava da abbinare a un lungo vestito in lino o un sandalo con il tacco per una cena importante. 

Ma quali sono i punti chiave da tenere a mente quando dobbiamo acquistare un nuovo paio di sandali?

1.Qual è l’altezza del tacco ideale?

Il primo step quando si sta valutando l’acquisto di un sandalo con il tacco è quello di pensare alle occasioni in cui andremo ad indossarlo. Se lo acquistiamo per utilizzarlo saltuariamente, per una serata che dura qualche ora, l’altezza del tacco può variare anche verso altezze importanti. Viceversa, se vogliamo un sandalo per tutti i giorni l’altezza del tacco è consigliata sui 2-3 cm; questo per evitare di avere dolori ai piedi o infiammazioni. 

Infatti, oltre alla postura un tacco alto reca danni anche alla circolazione e, anche nelle altre stagioni, è sempre meglio preferire un sandalo basso che dona comunque eleganza ma che ci permette di camminare in comodità. Suri e Reneé sono i modelli perfetti per essere glamour ma comoda per le tue attività giornaliere.

sandalo estivo

2.Come deve calzare il sandalo? 

Quando proviamo un sandalo dobbiamo fare attenzione a come ci calza. Infatti, le dita del piede e il tallone devono poggiare sulla soletta e non scivolare fuori; in egual modo la pianta del nostro piede deve restare sempre all’interno della scarpa senza uscire. Poi, i lati del sandalo devono restare morbidi e non stringere; se dovessero invece stringere i lati o darvi fastidio optate per un altro modello.

Insomma, il segreto sta nel provarne diversi e trovare il modello che calza a pennello con il vostro piede. 

3. Il numero perfetto dei sandali

Come sappiamo, ogni modello e ogni tipologia di scarpa calza in maniera diversa e, di conseguenza, necessita di un numero in più o in meno. Anche se nel sandalo non andremo mai incontro al problema delle dita che battono sulla punta della scarpa, un sandalo piccolo potrebbe stringere o far sporgere l’alluce del vostro piede causando difficoltà durante la camminata. 

Per questo, di norma è meglio optare per un paio di sandali una mezza misura in più. 

In base poi a questi accorgimenti potrai sbizzarrirti scegliendo i modelli che più ti rappresentano. I sandali Manola o Juliana se hai un’anima rock o se vuoi sdrammatizzare un look elegante con una punta spicy. 

Se,invece, ami i modelli eleganti e raffinati da abbinare al tuo outfit per il lavoro o per un aperitivo con le amiche il modello Linda, caratterizzato da un romantico intreccio, e il modello Chata sono i sandali perfetti per te!

La nuova collezione Pixy è in arrivo presto tra le tue braccia! 

Carrello
Torna su