Spese di spedizione gratuite per ordini superiori a 70€

Sabot: cosa sono e come abbinare la nuova tendenza primavera 2022

La storia della sabot parte dall’ambiente casalingo come ciabatta da camera e, arriva oggi, ad essere un must-have nell’armadio di una donna contemporanea. 

La storia dei sabot risale ai calzolai del Trentino Alto Adige e Valle d’Aosta, che usavano realizzarli in legno.

Fino al 1900 vennero utilizzati dai contadini per la particolare comodità e libertà che lasciano al piede.

La stella libertà che spinse,negli anni ‘60, gli hippie a riportarle in voga.

Ha una forma particolare: chiusa davanti e libera dietro, garantendo un’ampia libertà alla parte posteriore del piede. 

La troviamo realizzata sia con tacco (sabot) che rasoterra (sabot flat\mules), più arrotondate o più squadrate, con pelo e senza pelo, di pelle, cotone o velluto ma l’importante è che dietro resti libera.

Sabot in tendenza: ecco come abbinarli

Il modo migliore per abbinare un paio di sabot è con un look da tutti i giorni: jeans e t-shirt. Evita però giacche con le borchie o jeans troppo strappati perchè, per apparire eleganti, devi curare il tuo outfit evitando lo stile troppo casual

Poi però puoi creare anche un look serale, optando per una sabot con un pò di tacco o un modello impreziosito da un gioiello o un fiocco. Anche in questo caso, meglio un abito semplice e colorato che abbinato alla tua sabot sarà perfetto.

La sua versatilità ti permetterà di utilizzarle per tutto l’anno. Infatti, la sabot abbinata a un calzino di lana è perfetta anche per un look invernale. Quindi acquistarla ti permetterà di creare i tuoi look senza pensare troppo alla stagione in cui ti trovi!

Tra i modelli che Pixy propone, per un outfit casual puntare a Mara, Nina e Karin mentre per un outfit elegante abbiamo Rufina, Samantha o Ginevra. 

Fate spazio nei vostri armadi a tutti i modelli di sabot della nuova collezione Spring Summer 2022, presto disponibile online!

Carrello
Torna su